Play: Per sempre bambino


Eventi

« < Dicembre 2017 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono dell'utilizzo dei cookie per migliorare la user experience. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

    Leggi Privacy Policy

    Leggi e-Privacy Directive Documents

PDF Stampa E-mail
Schiavo

Attendo che riprendi il controllo
sei un irresponsabile
io ti vorrei picchiare
tenerti sotto chiave  a  raschiare
il fondo del tuo prossimo aldila’
perche’ sento
che non ti riprenderai
prima di un nuovo fetido orgasmo
che riempia la tua mente
assente  –  presente
pesante  –  invadente
i-i-i-intermittente
attento!hai fatto il bambino cattivo
ed ora pagherai  
si che pagherai
ma non hai pagato mai
per vedere il sole piangere
e riversare lacrime che scottano
scaldano il cuore
paghi mai per vedere
i cuccioli del tuo egoismo
che lentamente imparano a camminare
dal mio bicchiere sorseggia la vera….follia
vieni a brindare alla mia stimolante….teoria
(*)schiavo del disattendere
della mia logica, di questo dipendere
schiavo di vuoti a rendere
di frodi facili e polveri da spandere
schiavo mi potrei vendere
dalle illusioni io non mi so difendere
schiavo vienimi a prendere
con i miei cadaveri io ballo a mezzanotte sono
schiavo del disattendere
della mia chimica, di questo dipendere
schiavo di vuoti a rendere
di frodi futili e polveri da spandere
schiavo mi posso vendere
dalle tentazioni io non mi so difendere
sono stanco di essere schiavo
attento! hai fatto il bambino cattivo
e adesso pagherai
oh se pagherai
ma non hai pregato mai
di sentire il tuo corpo esplodere
 e riversare lacrime che scottano
scaldano il cuore
preghi mai di sentire
i sudditi del tuo volere
che inesorabilmente ti devono assecondare
schiavo delle mie solitudini
schiavo di bugie inutili
schiavo di un amore che mi svela
schiavo dell’improvviso che raggela e tu
schiavo balla con me
schiavo gioca con me
schiavo osa con me
suonami le tue pene , fallo per me!
suonami le tue pene , fallo per me!
(*)
sono stanco di essere schiavo
di pillole, palle, pupille in bemolle