Play: Per sempre bambino


Eventi

« < Dicembre 2017 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono dell'utilizzo dei cookie per migliorare la user experience. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

    Leggi Privacy Policy

    Leggi e-Privacy Directive Documents

PDF Stampa E-mail

Stretta stretta a me
( L. De Paoli )
 

Se ti aspetterai di piu’
dal mio cuore in tempesta
che immobile non vola piu’
rimani qui a cullare
i miei sensi cosi’
rosa senza spina tu
non ti lascio cadere, appassire
non fiorire piu’
e se mi perdo in te
nei tuoi fragili se
tu rimani stretta stretta a me

ombre di un ingrato oblio
si rincorrono in freddi ricordi
di un gelido addio
che non cancellero’
nel tuo sguardo mi perdero’
balla ancora stretta a ame
lascia che queste mani impazienti
si perdano in te, si ritrovino in te
nei tuoi mille perche’
tu rimani piu’ vicina a me

e se di notte sentiro’
il tuo cuore che mormora inquieto
io ti svegliero’ e daro’ ai sogni tuoi
i colori che tu vorrai
ti raccontero’ di me
delle mie solitarie follie
per raggiungere te
per tenerti stretta stretta a me

resta ancora stretta stretta a me
non andare resta stretta stretta a me
tu rimani stretta stretta a me
non parlare, non guardarmi
resta ancora stretta stretta a me

se ti aspetterai di piu’
di un ipnotico fantasmagorico
salto nel blu, prendi fiato e vedrai
quante nuvole attraverserai
quanti cieli intorno a te
quante rondini quanti aquiloni
a danzare per te
per volare stretta stretta a me