Play: Per sempre bambino


Eventi

« < Dicembre 2017 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono dell'utilizzo dei cookie per migliorare la user experience. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

    Leggi Privacy Policy

    Leggi e-Privacy Directive Documents

PDF Stampa E-mail

Sono  sereno
(L. de Paoli/Aiwan /L. de Paoli)

Sono sereno quando il mio cane
mi sveglia al mattino
quando qualcuno mi tende una mano
mi coccola piano, ritorno bambino
e sono sereno

un passo indietro ora mi fermo
metto uno stop al mio silenzio
vorrei ammettere per onesta’
che sono sereno ma solo a meta’
poi mi domando perche’ fermarmi
ai miei affanni e compatirmi
non c’e’ piu’ tempo, il fiato e’ corto
ed io ora confesso a cuore aperto che

sono sereno quando riposo
all’ombra di un pino
quando mi metto a contare le stelle
che cadono in cielo
mi sento al sicuro
io sono sereno

non mi permetto mai di rinunciare
alla mia dose di buonumore
rido di gusto, bevo l’assenzio
e al mio silenzio io chiedo uno stop
 
- rit. -
ma se vedo nero
se mi trucco il viso e mi vesto di scuro
se mi ritrovo sospeso ad un filo
sull’orlo di un baratro senza nessuno
al freddo io tremo

sono sereno se mi abbandono
a te fino allo stremo
poi mi riposo all’ombra di un pino
disegno un gabbiano, ti sento vicino
e sono sereno


- rit. -