Play: Per sempre bambino


Eventi

« < Dicembre 2017 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono dell'utilizzo dei cookie per migliorare la user experience. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

    Leggi Privacy Policy

    Leggi e-Privacy Directive Documents

PDF Stampa E-mail

 

 Questa citta’
( L. De Paoli )

Facce buie che mi circondano
mille voci che si lamentano
quando suono chiamano subito
dal grigiore non mi sollevano
e’ un allarme quello che lancio
un s.o.s. per poter chiedere
piu’ pazienza, piu’ tolleranza
alzo la voce e che mi  sentano a distanza
non si puo piu’ guidare in pace qui
non si deve passare il limite
non si fanno piu’ le ore piccole
tutti tranne le forze d’ordine
c’e’ chi appoggia e non ci pensa su
chi rimpiange quello che non c’e’ piu’
chi si chiede che linea adottare
in questa cara ‘citta’ da scoprire’

voglio dire la mia verita’
su questa citta’ che ho lasciato piu’ libera
ed ora e’ un regime di semi prigione
chiedo spiegazione all’amministrazione
la popolazione vuole piu’ informazione
piu’ comunicazione c’e’ troppa confusione
partecipare non solo ascoltare
diritto alla parola e meno gatte da pelare

la viabilita’, i controlli impazziti
le multe, i permessi, le chiusure
le menti ottuse, le divise
guardati le spalle per favore
stai all’erta a tutte le ore
i parcheggi, le ciclabili in salita
gli ascensori? che tesori!
e poi quali altri orrori?
scusa se te lo dico ma
sei solo un guappo dagli occhi azzurri
lo sceriffo dagli occhi azzurri

quanta noia! che silenzio!
quanta invidia per le strade
in questa citta’
noia, silenzio, parole, promesse
e poi case su case su case
parole parole parole

non si possono occupare le strade
non si puo’ suonare ad alto volume
non si sa quando finisce l’assedio
alla disinformazione qui non c’e’ rimedio
ci si lamenta che non c’e’ mai niente
quando poi c’e’ qualcosa
ci si lagna regolarmente
si sfrattano anziani dalle abitazioni
e in quanto all’edilizia…che due maroni!

case su case su case
parole parole parole
parole su parole su parole su
parole soltanto parole,
parole fra voi

dormi dormi bella citta’
sogna sogna cara citta’
e svegliati citta!
svegliati!